+39-041-5371397

IL GOVERNO METTE IN CRISI IL TURISMO NAUTICO CON AUMENTO RETROATTIVO DEI CANONI DEMANIALI DEI PORTI E RADDOPPIO DELL’IVA SUI NOLEGGI

Confindustria Nautica, Federturismo Confindustria, Assomarinas, Assonat-confcommercio, Confarca, Assilea: mentre parla di rilancio e riduzione delle tasse, il Governo fa scelte incomprensibili, che porteranno all’inevitabile chiusura di centinaia di aziende nautiche e dell’indotto o al loro trasferimento all’estero. e prima ancora, a rimetterci sarà l’erario. (altro…)

Continua a leggere

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Siamo furiosi per la debolezza del Governo. Dopo 10 anni di crisi e la catastrofe del Covid-19 abbiamo chiesto alla politica due sole cose sacrosante – dichiara il Presidente di Assomarinas Roberto Perocchio – per affrontare l’emergenza: la chiusura del contenzioso sui canoni non dovuti, come stabilito dalla Corte Costituzionale nel 2017, e l’applicazione della legge 145/2018 sul prolungamento delle concessioni, ossia un periodo transitorio che garantisca la continuita’ e la messa in sicurezza delle imprese. (altro…)

Continua a leggere

“Goditi il mare responsabilmente”  è il cartoon di Assomarinas per un ritorno alla navigazione

Alcune Regioni italiane hanno già autorizzato la navigazione da diporto, interpretando correttamente il Dpcm del 26 marzo e riconoscendo che la nautica è un’attività sana, sportiva e priva di rischi legati al contagio da Covid-19.

La barca è un’isola, favorisce il distanziamento sociale, e la nautica è sempre stata sinonimo di libertà e ricerca di spazi sconfinati. (altro…)

Continua a leggere

Dalla VI Conferenza nazionale sul turismo costiero la richiesta al nuovo Governo di un chiarimento sull’aumento dei canoni demaniali

Federturismo Confindustria, Ucina e Assomarinas tornano al Salone Nautico di Genova, con la sesta edizione della Conferenza Nazionale sul Turismo Costiero e Marittimo, per analizzare l’andamento del mercato dei servizi portuali turistici e per presentare al nuovo Governo i temi ancora aperti e cruciali per l’intero comparto come l’aumento dei canoni demaniali e la Bolkestein. (altro…)

Continua a leggere